Spidan

Gruppo: Spidan

250 anni di ingegneria eccezionale

Le ferriere di Dowlais

Nel 2009 ricorrono i 250 anni dalla fondazione della GKN, per festeggiare un?eredità che affonda le sue radici nella Rivoluzione Industriale.

La GKN di oggi è attiva in una vasta gamma d?industrie e tecnologie, ma il suo passato è in una ferriera fondata dalla piccola comunità gallese di Dowlais nel 1759. Grazie alla visione pionieristica e all?inventiva delle persone che amministrarono l?azienda ai suoi esordi, ed in particolare a Thomas Guest, le ferriere di Dowlais acquisirono un?importanza sempre maggiore fino a divenire famose nel mondo per la loro eccellenza. Alla metà del XIX° secolo l?introduzione del processo Bessemer diede il via alla produzione dell?acciaio ed ancora una volta Dowlais fu all?avanguardia nelle innovazioni e poté creare legami commerciali su base internazionale. Infine, nel 1857,  la società aprì lo stabilimento più grande al mondo.

All?inizio del 1900 Guest, l?azienda per la produzione di viti e bulloni di Arthur Keen e il più grande produttore di viti al mondo Nettlefolds si riunirono per fondare la GKN. L?azienda divenne leader mondiale nella produzione di dadi, bulloni, viti e sistemi di fissaggio.

L?azienda era interessata a qualsiasi aspetto del processo produttivo: dall?estrazione mineraria all?industria. Tra i primi Anni Venti e la fine degli Anni Trenta la sua posizione sul mercato si rafforzò grazie ad una serie d?acquisizioni commerciali principalmente nel Regno Unito. Nel 1920 la società continuò comunque ad espandersi oltremare rilevando la John Lysaght, un?acciaieria attiva in Australia. Quattro anni più tardi ci fu l?acquisizione della Guest Keen, William Ltd, in Asia,  una delle principali attività commerciali di ingegneria in India.

Negli Anni Cinquanta ci fu un periodo d?espansione che vide la GKN identificare ed investire in diversi settori dell?industria, della produzione e dei servizi. Contemporaneamente i suoi interessi a livello mondiale crebbero con acquisizioni e nuovi lanci commerciali che costituirono le basi strategiche in ogni continente.

Uno dei principali settori in crescita era quello dei prodotti per l?industria automobilistica. Seguendo la travolgente innovazione che fece seguito all?introduzione della Mini a trazione anteriore, nel 1959 la GKN riuscì a cavalcare l?onda di un mercato in rapida ascesa per la produzione di giunti omocinetici da montare sulla nuova generazione d?automobili a trazione anteriore. Nel 1966 la GKN acquisì la Birfield, un gruppo comprendente attività molto diversificate. L?acquisizione comprendeva una Uni-Cardan e altri importanti brevetti per giunti omocinetici. Da allora la GKN è rimasta sempre all?avanguardia nella produzione di componentistica per le automobili e nei sistemi di trasmissione, progettando e distribuendo con successo  nuovi prodotti in grado di soddisfare le mutevoli esigenze del mercato globale.

L?espansione della GKN nel XX° secolo la vide anche ampliare le proprie prospettive nell?industria aeronautica, nei sistemi off-highway e nella produzione e applicazione delle polveri di metallo. Nel 1986 la società cambiò il proprio nome in GKN plc, un passaggio che indicava simbolicamente l?abbandono dell?acciaio e dei prodotti in acciaio a cui storicamente l?azienda era collegata. 
Pur festeggiando un traguardo epocale, la GKN è profondamene calata nelle attività commerciali di un gruppo imprenditoriale del XXI° secolo che opera su scala mondiale per fornire  ai mercati tradizionalmente consolidati e a quelli emergenti prodotti, tecnologie e servizi sempre all?avanguardia. Allo stesso tempo la GKN promuove lo spirito innovativo e la gestione commerciale sempre rivolta al futuro che ne hanno determinato il successo fin dai suoi esordi nel XIIX° secolo.

Catalogo Spidan

Altri marchi

AHE
Alkar
AVA
Bosch
Casco
Castrol
Champion
Corteco
Dayco
Delco Remy
Elring
Fag
Ferodo
Gates
INA
Japanparts
Kyb
Luk
Mann Filter
Metelli
Mobil
Monroe
Moog
NGK
NRF
NTN-SNR
Osram
Payen
Philips
RAV
SACHS
Sando
Sidat
STC
Trw
UFI filters
Valeo
ZF